Cerca
  • Osteria del Chianti

Conosci la storia della Frantoiana Osteria del Chianti?

La nostra ricetta è unica perchè fa parte di una tradizione di famiglia.


Carlo, il nostro chef racconta:


"Adoro la cucina antica toscana, quella della tradizione, quella esclusivamente  tramandata attraverso la famiglia…quelle ricette che ancora oggi si cucinano senza forno a legna o stufe o caminetti. E’ un tornare lento alle origini, al cucinare lento, al riappropriarsi dei tempi e degli odori di una cucina antica che non fa parte della nostra quotidianità. Tornare all’ odore di legna bruciata quella che aleggiava per le strade del paese verso sera, in autunno e soprattutto in inverno. Lo sentivi ovunque, e ti consolava, era una promessa di calore , di famiglia, di cibo e di unione. Il fuoco nel camino veniva ravvivato, un ciocco sopra l’altro….qualcuno se ne occupava…ancora mani …mani che si muovevano svelte per non far spengere il fuoco…"


Carlo è un vero lucchese…è un uomo che sa custodire le sue tradizioni, le coltiva e le vive sulla sua cucina fatta di sapori autentici della campagna …sua madre …sua suocera….sua nonna…un harem di mani sapienti hanno fatto giungere sulla tavola questo splendore di zuppa. Ogni famiglia la cucina alla sua maniera…dipende come la cucinava la nonna ovviamente….quella di Fiamma si cucina così..non si deve fare domande…si deve solo assaporare una delizia divina dettata da una formula chimica ricca di secoli di storia familiare.


Puoi trovare la nostra zuppa alla Frantoiana in 35 store






0 visualizzazioni